DETERMINE DEL CAPO V SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONE COMUNE DI SCICLI (RG)

10/05/2018

 

Facendo seguito alla nota con cui l'Ordine degli Ingegneri di Ragusa ha segnalato delle criticità relative alle determine del Capo V Settore Lavori Pubblici del Comune di Scicli (RG)

n. 260 del 11.12.2017 - Registro Generale n. 1247 del 11.12.2017 - CIG Z66213632D

n. 261 del 12.12.2017 - Registro Generale n. 1248 del 15.12.2017 - CIG Z2E213B71C

n. 267 del 19.12.2017 - Registro Generale n. 1270 del 22.12.2017 - CIG Z8221685E2

e con riferimento alla nota di riscontro del RUP, la Consulta ha chiesto la revoca dei tre provvedimenti.

Le determine in parola sono relative all'affidamento diretto di tre incarichi di progettazione finalizzati alla presentazione di proposte progettuali all'avviso pubblico del MIUR per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico.

Nelle tre determine viene invocato l'affidamento diretto dei servizi in quanto l'importo di ciascun servizio sarebbe inferiore alla soglia di 40.000,00 euro, senza fare alcun cenno al calcolo, in funzione dell'importo presunto dei lavori, del corrispettivo posto a base dell'affidamento, calcolo che, come è noto, deve essere eseguito in conformità alle previsioni del D.M. 17.6.2016 (decreto parametri).

Si rimanda alla nota n. 104/2018 del 09/05/2018 per una completa disamina della vicenda.


» Nota 104_18.pdf

Ordini provinciali della Sicilia

Torna su